RIANIMARE LE PATATE

Se avete a disposizione delle patate un pò “ammosciate”: non buttatele. Sbucciatele e immergetele in una ciotola di acqua. Per un effetto cellulare  causato dal fenomeno dell’ osmosi, e noto come “deplasmolisi”,  le patate riacquisteranno il loro primitivo turgore.

La deplasmolisi è quell’effetto per il quale, per via del fenomeno dell’osmosi,  attraverso una membrana semipermeabile, in questo caso la membrana cellulare, le molecole di solvente di una soluzione meno concentrata (in questo caso acqua pura) tendono a migrare verso una soluzione più concentarata (in questo caso la soluzione intracellulare che, avendo perso acqua si è, appunto, concentrata). Volendo fare un’ analogia , è una sorta di fenomeno tipo quello identificato come “dei vasi comunicanti”, che tende a fare ottenere, in questo caso, da entrambi i lati della membrana cellulare la stessa concentrazione per entrambe le soluzioni.

Se le patate però, sono troppo essiccate, il che vuol dire che le cellule delle povere patate hanno subito una plasmolisi avanzata, allora tutto sarà inutile, per cui, utilizzatele per comporre un centrotavola rustico 🙂

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.