Archivi categoria: antipasti

TENTATA FUGA (FINGER FOOD)

..Due gamberi si travestono da maiali e tentano la fuga…. rimanendo trafitti dai sistemi di sicurezza.

INGREDIENTI:

mazzancolle

lime

bacche rosa (pepe rosa secco)

pancetta arrotolata

olio EVO

brandy

mango

lamponi

menta.

Pulire le mazzancolle eliminando le teste, le zampette e il guscio, lasciando la coda  e l’ultima falange.

In un mortaio sbiciolare le bacche rosa.

Spremere un lime.

Marinare le mazzancolle con lime e bacche rosa, tenere in frigo coperte da pellicola per 3 ore.

Trascorso il tempo della marinatura scoggiolare i crostacei.

Arrotolare ciascuna mazzancolla con una fettuccia di pancetta.

Frullare il mango.

Scaldare poco olio in una padella antiaderente.

Saltare le mazzancolla circa 1 minuto per lato, quindi sfumare con poco brandy.

Formate una base con il frullato di mango, appoggiarvi sopra una foglia di menta ed un lampone.

Infilzare un lime con gli stecchi grandi, quindi affettare il lime. Praticate una incisione nella parte inferiore della fetta di lime. Infilzare le mazzancolle ed appoggiare lo stecco sul bicchiere, inserendone il bordo nella fetta di lime.

 

Fabio

 

Annunci

ZUCCA MARGUERITE

In realtà è una scopiazzatura dalla rete, leggermente personalizzata e dedicata all’ospite della serata.

INGREDIENTI:

zucca mantovana

salvia

rosmarino

bacche rosa

sale della Camargue

petali di mandorle

olio evo.

Lavate ed asciugate la salvia ed il rosmarino.

Tritate intimamente.

Versate in un mortaio le bacche.

Triturate.

Lavate la zucca.

Affettate la zucca e depositate le fette su una placca da forno foderata di carta forno ben oliata. Cercate di ungere anche le fette di zucca.

Cospargete con il trito aromatico.

Cospargete con le bacche pestellate e le mandorle.

Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti.

In tavola.

Fabio

NEM RAN GIGANTI

Nem rán (nel nord del Vietnam), chả giò (nel sud del Vietnam) , sono involtini dai mille volti, nel senso che ogni casalinga ha la sua ricetta :), inoltre la sfoglia normalmente è di riso, ma io trovo più facilmente la pasta fillo, sono fritti ma io li inforno, i vermicelli sono sempre di riso ma io li trovo più facilmente di soia, le carni le mettono dentro crude ma io preferisco scottarle…. insomma fate come vi pare 🙂

INGREDIENTI:

vermicelli di soia

filetto di maiale

mazzancolle

sasa di soia

salsa nuoc mam

peperoncino rosso

aglio

lime

lattuga

menta

cipollotti

pepe nero

zucchero

mix di verdure:cavolo bianco e rosso, peperone , porro, cicoria pan di zucchero

germogli di soia

pasta fillo

olio di semi di soia.

Prendete i vermicelli e seguite le istruzioni per lessarli.

Normalnete portate l’acqua all’ebollizione, salate, spegnete e tuffate i vermicelli lasciandoli 5 minuti. Scolare e passare sotto l’acqua fredda per interrompere la cottura.

Lavate i germogli di soia.

Sgocciolate il mix di verdure tagliate a fettuccia.

Mondate i cipollotti.

Tagliate i cipollotti a rondelle.

Lavate la lattuga capuccio a foglia intera (serve per avvolgere gli involtini prima di addentarli).

Battete il filetto per farne un trito.

Pulite le mazzancolle.

Battete a trito anche le mazzancolle.

Preparate la nuoc cham:

affettate il peperoncino non eliminando i semi.

Tritate grossolanamente l’aglio e spremete mezzo lime.

Unite tutto, aggiungere un cucchiaio di zucchero e irrorate di salsa di pesce nuoc mam e salsa di soia.

Otterrete un mix come da foto.

Aggiungere un mestolo di acqua bollente, per esempio prelevata dall’acqua di cottura dei vermicelli.

In una wok ponete dell’olio di soia.

Rosolate i cipollotti.

Rosolate il maiale con del pepe nero.

Aggiungete le mazzancolle e proseguite la cottura.

Trasferite le carni in una ciotola.

Saltate le verdure.

Quando le verdure risulteranno cotte ma croccanti

aggiungere le carni e irrorate di salsa di soia.

Aggiungete i vermicelli lessi e spezzettati.

Mescolate rendendo il composto omogeneo.

Togliete la pasta fillo dal frigo almeno 30 minuti prima di utilizzarla.

Stendete un foglio su un piatto piano.

Deponete del ripieno e cominciate ad arrotolare.

A metà ripiegate i bordi all’interno.

Proseguite ad arrotolare e trasferite su una placca da forno foderata di carta forno e spennellata con olio di soia. Con lo stesso olio spennellerete gli involtini anche nella parte superiore.

Infornate a 200°C per 10 o 15 minuti.

Ogni involtino prima di essere gustato è da avvolgere in una foglia di lattuga, intrappolandovi dentro una o due foglie di menta, e deve essere pucciato nella nuoc cham.

Fabio

INVOLTINI ESOTICI VEGETARIANI

 

INGREDIENTI:

verdure miste a julienne: peperoni, crauto, porro, carota , zucchina.

germogli di soia

olio di semi di soia

salsa di soia

pasta fillo.

Lavate ed asciugate il mix di verdure.

Lavate ed asciugate i germogli di soia.

Scaldate l’olio in una wok.

Salatate le verdure ed i germogli.

Insaporite con salsa di soia.

Predisponete i fogli di carta fillo.

Stendetene uno per volta su un piatto piano.

Adagiate le verdure ben sgocciolate vicino al bordo del foglio di pasta fillo.

Arrotolate.

A metà ripiegate i bordi verso l’interno e continuate ad arrotolare.

Disponete su una teglia di carta forno leggermente unta con l’olio di soia.

Spennellate con olio di soia e infornate per 10 minuti in forno pre-riscaldato a 200°C.

Impiattate.

Fabio

PITTELLE (FRITTELLE DI PATATE)

Ritorno alla tradizione ed ai rustici pomeriggi  domenicali quando la voglia di sfiziosità si faceva sentire ed in casa c’erano solo ingredienti base….

INGREDIENTI:

patate

uova

farina

sale

paprika dolce

prezzemolo

lievito di birra

formaggio pecorino

formaggio parmigiano.

Rompete le uova e sbattetele.

img_4334

Aggiungete  i formaggi, il prezzemolo, il sale e la paprika dolce.

img_4335

Metette mezzo cubetto di lievito in una ciotolina.

img_4336

Stemperate con acqua tiepida.

img_4337

Aggiungete la farina nel composto di uovo.

img_4338

Impastate.

img_4341

Stemperate con la sospensione di lievito.

img_4342

Evetualmente fluidificate con altra acqua, non troppo in quanto le patate aggiungeranno la loro.

img_4343

Lavate e pelate due patate.

img_4344

Con un mandolina affettate finemente nella ciotola le patate.

img_4345

Mescolate e fate riposare per una mezz’ora.

img_4346

Scaldate in una padella abbondante olio di semi e friggete le frittelle a cucchiaiate. Una volta dorate da un lato giratele, e schiacciatele.

img_4351

Mettete le frittelle a perdere l’olio in eccesso su carta assorbente.

img_4354

Fabio

TOMATIN

Tarte Tatin di pomodorini.

INGREDIENTI:

Pasta brisée

pomodorini

olio extravergine di oliva

sale

zucchero

timo.

Foderate una pirofila tonda con carta forno.

img_4292

Versate olio e spandete.

img_4293

Disponete i pomodorini tagliati a metà e cospargeteli di sale, poco zucchero e timo. Finite con ancora un filo di olio.

img_4294

Infornate in forno statico a 160°C per almeno un’ora e mezza, oppure un’ora in forno ventilato.

img_4298

Srotolate la pasta brisée.

img_4296

Ripiegate i bordi fino alla dimensione della pirofila.

img_4297

Ponete il disco sulla prirofila contenente i pomodorini , con le pieghe verso il basso e operate dei buchi.

img_4299

Infornate a 200°C in forno statico per 15 minuti. Continuate la cottura per altri 15 minuti ma abbasando il termostato a 180°C.

img_4300

Sfromate.

img_4304

Fabio

COPPETTE ITALIA

Invention test!

INGREDIENTI:

pomodori pizzutelli

timo

olio extravergine di oliva

basilico

pinoli

formaggio parmigiano

burrata.

Lavate i pomodori.

img_3643

Ponete i pomodori in un bicchiere da frullatore con timo, sale e poco olio.

img_3644

Frullate.

img_3646

Lavate il basilico, sfogliatelo ed asciugatelo accuratamente.

img_3647

Pestate il basilico in un mortaio.

img_3648

Aggiungete i pinoli e tritateli col pestello grossolanamente.

img_3649

Continuate sino ad ottenere un composto amalgamato.

img_3658

Aggiungete il formaggio.

img_3659

Mescolate.

img_3660

Stemperate con olio.

img_3662

Scartate la burrata.

img_3663

Prelevatene due porzioni che contengano sia l’esterno che la straccetella interna. Battete le coppete che avrete usato.

img_3664

Versate uno strato di frullato di pomodoro fresco aromatizzato.

img_3665

Deponete il pesto che avrete preparato.

img_3668

Fabio