VEGHETTI

E’ da un pò che li stavo puntando… ma solo oggi ho avuto lo spiralizer, senza questo strumento non è possibile ottenere l’ingrediente principale di questa ricetta: gli spaghetti di zucchina.

IMG_1594

INGREDIENTI:

zucchine

pomodorini

cipollotti

menta

semi di girasole

olio extravergine di oliva

formaggio parmigiano grattugiato.

Prepariamo il pesto:

lavare per bene la menta e asciugarla.

IMG_1582

Sfoogliamo la menta e poniamola nel mixer.

Aggiungiamo i semi di girasole.

IMG_1583

Aggiungiamo il cipollotto

IMG_1584

Aggiungiamo il parmigiano.

IMG_1585

Aggiungiamo l’olio extravergine di oliva.

Frulliamo fino ad ottenere una pasta omogenea.

IMG_1586

Laviamo pomodorini e dividiamoli a metà.

IMG_1588

Doriamo il cipollotto.

IMG_1589

Spadelliamo i pomodorini con aggiunta di sale.

IMG_1591

Laviamo le zucchine ed a seconda del tipo di spiralizer riduciamole alla dimesione opportuna.

IMG_1593

Otteniamo gli spaghetti.

IMG_1595

Portiamo abbondante acqua all’ebollizione e saliamo.

Immergiamo gli spaghetti e spegniamo la fiamma.

Dopo due minuti scoliamo.

IMG_1596

Impiattiamo aggiungendo agli spahetti il pesto

IMG_1597

ed i pomodorini.

IMG_1598

Fabio.

Annunci

LA PAELLITA

Più rapida della precedente versione, quella mista, adatta anche per il venerdì sera 🙂 Indispensabile una paellera, padella con due manici larga e bassa.

INGREDIENTI:

riso – parboiled in alternativa al “loro” riso

taccole

peperoni dolci – tipo friggitelli

cipolla – dorata

pomodori – da sugo

pollo – sovracosce

coniglio – lombatine

vino bianco

colorante alimentare – giallo per paella

limone

sale

pepe nero

brodo di carne   –  vedi post oppure utilizzare brodo granulare ed estratto di carne

olio extravergine di oliva.

Predisporre taccole e friggitelli.

IMG_1546

Lavare per bene i due ortaggi.

spezzare le taccole dopo averne eliminato le punte.

Privare i frigitelli della parte solidale col picciolo e dei semi.

Tagliarli a quadretti.

IMG_1549

Eliminare il fondo dei pomodori.

IMG_1550

Ridurre i pomodori a cubetti.

IMG_1551

Predisporre una cipolla sul tagliere.

IMG_1547

Eliminare la buccia e tritarla grossolanamente.

IMG_1548

Predisporre la carne.

IMG_1552

Ridurre la carne in pezzi medi e massaggiare con sale e pepe.

IMG_1553

Todos es pronto.

IMG_1554

Scaldare l’olio nella paellera.

IMG_1555

Rosolare i pezzi di carne.

IMG_1556

Sfumare con il vino e mettere da parte.

IMG_1558

Nello stesso olio rosolare la cipolla.

IMG_1557

Aggiungere il pomodoro e lasciarlo appassire.

IMG_1559

Aggiungere taccole e peperoni e poco sale.

IMG_1560

Fare appassire aggiungendo dopo un mestolo di brodo.

IMG_1561

Aggiungere il colorante e mescolare.

IMG_1562

Diluire con il brodo.

IMG_1563

Aggiungere i pezzi di carne.

IMG_1564

Mescolare.

IMG_1565

Aggiungere il riso a foggia di croce.

IMG_1566

Muovere per permettere al riso di distribuirsi uniformemente per la paellera.

IMG_1567

Coprire di brodo e abbassare la fiamma al minimo.

IMG_1567

Se non avete preparato il brodo di carne dall’inizio utilizzate un estratto di carne e del brodo granulare di verdure.

IMG_1572

Proseguire la cottura sino a quando tutto il brodo non sarà asciugato e il riso non comincerà ad attaccarsi al fondo. Dopo occorrerò grattare il fondo.

Decorare con limone e servire.

IMG_1574

Fabio

RAVIOLI DI BRANZINO

Finalmente mi sono deciso a farli, mi piacciono molto e non si trovano tanto spesso, se non su ordinazione.

Semplici da fare, solo un pò laboriosi.

INGEDIENTI:

per i ravioli:

farina 00

uova

filetti di branzino

ricotta

formaggio parmigiano

maggiorana

pepe bianco

per il condimento:

pomodorini

aglio

brandy

olio extravergine di oliva

panna da cucina

socrze di limone.

Per la pasta predisponete la quantità di farina necessaria.

IMG_1504

Setacciatela.

IMG_1507

Rompete le uova (1 per ogni 100 grammi di farina).

IMG_1509

Sbattete leggermente le uova ed unitele alla farina setacciata.

IMG_1510

Lavorate sino ad ottenere una palla omogenea. Mettete la pasta sotto una campana di vetro o avvolgetela in una pellicola per almeno 45 minuti.

IMG_1511

Intanto preparate il ripieno.

Lavate ed asciugate la maggiorana.

IMG_1497

In una ciotola ponete la ricotta, il parmigiano, il pepe nero e il sale.

IMG_1498

Tritate al coltello molto finemente la maggiorana e aggiungetela nella ciotola.

IMG_1499

Predisponete i filetti di branzino su un tagliere. Potete utilizzare i filetti cotti al vapore, al forno, oppure… io ho utilizzato quelli sotto vuoto, cotti al vapore e con un leggero gusto affumicato.

IMG_1500

Eliminate la pelle e tritate al coltello la carne.

IMG_1501

Unite agli ingredienti e lavorate sino ad ottenere un impasto semisolido che porrete in frigo sino al momento dell’utilizzo.

IMG_1503

Tirate la sfoglia, a manina o con l’apposita pressa.

IMG_1512

Disponete delle palline di ripieno ababstanza distanziate.

IMG_1513

Coprite e pressate leggermente intorno al ripieno.

IMG_1514

Tagliate in quadrati e, prima di sigillare i bordi coi rebbi di una forchetta, cercate di eliminare l’aria intrappolata.

IMG_1516

I ravioli, come la pasta ripiena di questo tipo, va cotta in abbondante acqua salata, regolando il bollore per evitare che i ravioli si aprano, e non più di 4/5 minuti dalla ripresa del bollore.

Per il sugo, un sughetto semplice e delicato:

lavate i pomodorini, quelli minuscoli.

IMG_1522

Affettateli a spicchietti.

IMG_1523

Rosolate l’aglio nell’olio.

IMG_1521

Tuffate i pomodori nell’olio caldo e salate.

IMG_1524

Attendete che si sfacciano.

IMG_1525

Sfumate con poco brandy ed aggiungete la panna.

IMG_1526

Cuocete ancora un pò ottenendo una consistenza comunque fluida.

IMG_1528

Ricavate dalla buccia di due limoni dei riccioli con l’apposito attrezzino.

IMG_1520

Lessate i ravioli e prelevateli dall’acqua con una schiumarola, non scolateli come una qualsiasi pasta.

IMG_1529

Condite e cospargete con i riccioli di scorza di limone.

IMG_1535

Nel piatto sono così.

IMG_1537

Fabio