OGGI TRIPPA

Ne sono sempre andato matto!!!!!

A casa utilizzavano varie parti di trippa, ma la mia parte preferita era “u centupezzi”, ovvero il “foiolo”.

Stasera ho utilizzato solo il foiolo.

Questa modalità di preparazione è tipica della mia tradizione familiare.

INGREDIENTI:

IMG_6544

trippa

olio di oliva extravergine

origano

peperoncino – intero, secco o fresco

vino rosso

passata di pomodoro

concentrato di pomodoro

sale

acqua.

Iniziamo…

Predisporre  la trippa lessata e sbiancata sul tagliere e ridurla in striscioline.

IMG_6546

Versare l’olio extravergine di oliva in una casseruola e scaldare.

IMG_6545

Porre la trippa nella casseruola con sale, origano e peperoncino.

IMG_6547

Fare andare fino a che la trippa non perda tutta la sua acqua.

IMG_6548

Sfumare con un bicchiere abbondante di vino rosso (Ciro?), comuque rigorosamente vino da tavola.

IMG_6550

Attendete che tutto il vino sia evaporato.

IMG_6551

Aggiungete la passata di pomodoro e poco concentrato di pomodoro.

Mescolate a insaporire.

IMG_6553

Aggiungete acqua calda nella quantità di una bottiglia e mezzo in cui era contenuta la passata.

IMG_6555

Portare a bollore poi, abbassare la fiamma, e cuocere a fiamma bassa con pentola semicoperta.

IMG_6556

Fate restringere fino a ottenere una consistenza come piace, da molto fluida a “salsosa”.

IMG_6557

Trasferite in una terrina e servire.

IMG_6562

Fabio

ARROSTICINI AL FORNO

Gli arrosticini sono piccoli spiedini di ovino tipici dell’Abruzzo.

In quella regione si preparano alla brace in appositi piccoli bracieri con un supporto per gli spiedini che permette di ruotarli agevolmente.

Normalmente io li preparo in teglia dopo averli marinati. L’ altra sera tornando a casa mi è venuta l’idea di allestire con del fil di ferro un supporto per arrostirli in forno come sugli appositi bracieri.

Una volta predisposto il supporto, anche se ho faticato alquanto, perchè il fil di ferro a mia disposizione era molto sottile, per cui per rendere la struttura rigida ne ho dovuto utilizzare molto, ho sospeso gli spiedini.

IMG_6534

Li ho spennellati con una emulsione di sale, olio, origano ed aceto.

IMG_6537

Li ho infornati alla massima temperatura in forno statico, accendendo solo il grill superiore. Per 5 minuti, e poi per altri 5 dopo averli ruotati di 180°C.

IMG_6540

Dopo averli sfornati li ho prelevati delicatamente e sistemati su un piatto di portata, una spolverata di sale e …e  buon appetito.

IMG_6541

Fabio