RAVIOLI DI ZUCCA

Come potete notare mi sono ben guardato da citare nel titolo qualche comprensorio tipo Mantova o Parma, questo per evitare di attirarmi feroci critiche da parte di lettori indigeni 🙂 –

Quindi si parte con i ravioli di zucca come mi è venuto di prepararli ispirandomi a varie ricette lette qua e là.

INGREDIENTI:

zucca – qualsiasi tipo va bene, forse quella mantovana è più adatta ma io ho usato la napoletana

formaggio parmigiano reggiano

amaretti – secchi

mostarda – di mele

noce moscata

pangrattato – se necessario

uova

farina

burro

salvia.

Mondate la zucca, suddividetela in pezzi e disponetela su una teglia foderata di carta forno.

IMG_9999

Infornate a 200°C per almeno mezz’ora, ad ogni modo saggiatene la morbidezza con uno stecco. Attenzione a non bruciarla.

IMG_0016

Schiacciate la zucca ormai raffreddata. Io ho utilizzato uno schiaccia patatate, in questo modo ho potuto anche strizzarla dall’acqua in eccesso che va eliminata.  In alternativa strizzate la zucca mediante un canovaccio prima di passarla.

IMG_0017

Ponete gli amaretti in una ciotola.

IMG_0001

Srbiciolateli finemente.

IMG_0002

Aggiungete il parmigiano.

IMG_0004

Aggiungete la noce moscata.

IMG_0007

Mescolate.

IMG_0009

Disponete la mostarda su un tagliere.

IMG_0005

Tritatela finemente al coltello.

IMG_0006

Aggiungetela alla zucca passata.

IMG_0018

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

IMG_0019

Aggiungete il composto di amaretti.

IMG_0020

Se l’impasto risulta troppo molle aggiungete pangrattato. Quindi incorporate un uovo.

IMG_0021

Aggiungete sapidità salando. Coprite con una pellicola e lasciate riposare in frigo, da un’ora a una notte.

Preparare una sfoglia: mettete le uova in una ciotola.

IMG_0010

Sbattete un pò senza gonfiarle.

IMG_0011

Predisponete la farina doppio zero, proporzione 1 uovo 1 etto di farina.

IMG_0012

Setacciate la farina nelle uova.

IMG_0013

Lavorate sino ad ottenere un impasto ben omogeneo.

IMG_0014

Avvolgete l’impasto in una pellicola e lasciate riposare un frigo almeno 1 ora.

IMG_0015

Stendete la sfoglia.

IMG_0022

Appoggiate sulla sfoglia dei mucchietti di ripieno.

IMG_0023

Rivoltate il lembo della sfoglia.

IMG_0024

Date dei colpetti tra un mucchietto e l’altro con la parte lunga della mano.

IMG_0025

Con una rotella tagliate la striscia , occorre farlo correndo per lungo cercando di saldare i due lembi di sfoglia.

IMG_0026

Sempre con la rotella suddividete i ravioli e con i rebbi di una forchetta saldate le tre parti laterali da saldare.

IMG_0030

Trasferite i ravioli pronti su vassoi.

IMG_0033

Potete congelarli, prima in vassoio sino a quando induriscono, poi trasferendoli in sacchetti o box.

A seconda dello spessore della sfoglia cuocete in acqua bollente salata. Io ho impiegato 7 minuti.

Lavate ed asciugate la salvia.

IMG_0034

Appoggiate la salvia su del burro messo in padella.

IMG_0035

Fondete il burro e cuocete senza farlo scurire.

IMG_0036

Scolate i ravioli e trasferiteli in una pirofila.

IMG_0037

Cospargete di parmigiano.

IMG_0038

Irrorare col burro fuso e aromatizzato.

IMG_0040

Fabio

Annunci

2 pensieri riguardo “RAVIOLI DI ZUCCA”

    1. Grazie Frank 🙂
      Allora lettori, recependo il consiglio di un Mantovano D.O.C. se volete preparare i tortelli mantovani a partire alla ricetta fornita… sostituire la zucca napoletana con la zucca mantovana e non mettete l’uovo nel ripieno. Beh dai pensavo peggio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.