Archivi tag: salento

PURE’ DI FAVE CON CICORIA MATTA SALTATA

BBono! Salento.

INGREDIENTI:

fave secche

cicoria selvatica (tarassaco)

alloro

aglio fresco

peperoni cruschi

olio extravergine di oliva.

Mettete a bagno le fave secche in acqua fredda per circa 12 ore.

Scolatele e lavatele sotto acqua corrente.

Lavate la cicoria.

Coprite le fave con acqua ed aggiungete alcune foglie di alloro.

Portate a bollore e schiumate, abbassate la fiamma, al minimo, coprite e lasciate cuocere per due, tre ore. Mescolate di tanto in tanto ed aggiungete acqua se fosse necessario. Le fave si disferanno, se volete un effetto più vellutato e meno grossolano potete immergere a fine cottura il frullatore a braccio. Durante la cottura, quando ormail le fave sono disfatte, aggiustate di sale.

Se vi sembre liquido, considerate che raffreddando il purè acquista consistenza.

Rosolate l’aglio ed il peperoncino

Nel frattempo avrete lessato la cicoria per 5 minuti in acqua bollente salata. Strizzateli accuratamente.

Metette in padella la verdura e girate.

Terminate quando tutto l’olio sarà assorbito.

Il purè intanto avrà riposato.

Impiattate.

Fabio

 

RISO PATATE E COZZE

Piatto salentino, provare, provare…

INGREDIENTI:

riso – col parboiled andate sul sicuro per la cottura

patate

pomodori perini

cipollotti

peperoncino

aglio

prezzemolo

pepe nero macinato

formaggio parmigiano

pangrattato

olio evo (extravergine di oliva)

cozze.

Come prima cosa andrei ad aprire le cozze ben pulite. Ponetele in un tegame senza nessun altro ingrediente, nemmeno l’olio.

Coprite e cuocete a fiamma bassa sino all’apertura di tutti i molluschi. Non proseguite oltre o farete seccare i molluschi.

Eliminate metà di ogni valva e filtrate l’acqua fuoriuscita.

Pelate le patate.

Riducetele in lamelle (anche della metà dello spessore che vedete in foto…. capito dopo)

Mondate i cipollotti.

Riducete a rondelle i cipollotti.

Lavate, asciugate e sfogliate il prezzemolo.

Mondate l’aglio ed eliminate il germoglio centrale.

Riducete il peperoncino in piccoli pezzetti.

Mescolate intimamente prezzemolo, aglio e peperoncino.

Lavate, asciugate ed eliminate la base dei pomodorini.

Riducete i pomodorini in piccoli pezzi dopo aver eliminato il gel interno.

Eliminate il gel e l’acqua residua.

Ingredienti pronti:

Versate l’olio in una teglia ed adagiatevi delle rondelle di cipollotto.

Deponete uno strato di patate e cospargete con il trito aromatico.

Aggiungete dei pezzetti  di pomodoro.

Cospargete di formaggio parmigiano.

Deponete uno strato di cozze con i molluschi rivolti verso l’alto e coprite di riso. Bagnate con l’acqua  filtrata prodotta dalle cozze.

Ripetete la stratificazione, pomodorini, cipollotti, trito aromatico e formaggio.

Coprite con uno strato di patate.

Mescolate il pangrattato al rimanente trito aromatico e cospargete la superficie. Aggiungete olio a filo.

Facendo molta attenzione, con un bicchiere dosatore (con beccuccio), versate acqua a filo, appoggiando il beccuccio a una parete della teglia, fino a metà altezza della teglia.

Infornate per 60 minuti in forno statico, preriscaldato a  200°C. Potrebbe essere utile coprire per la prima mezz’ora la teglia con un foglio di alluminio.

Prima di servire lasciate intiepidire.

Fabio