LA PASTIERA DI ZIA MIMMA

Premessa…. ognuno la fà come gli garba, per cui se non vi garba cambiate ricettaio 🙂 Non per altro, ma la pastiera è una delle ricette che più desta fermento…tutti la sanno fare al meglio, tutti hanno la ricetta N°0, tutti ne conoscono i segreti…ecc… quindi questa è quella di zia Mimma 🙂 e qua ci vuole almeno qualche dose, sennò è un rebelot.

INGREDIENTI:

grano ammollato: 400 g

latte: 1 litro

uova: 4 per la frolla 8 per il ripieno

cedro e arancia canditi

cannella

liquore strega

acqua di fiori d’arancio

ricotta mista: 200 g pecora 200 g vaccina

limone

gradina : 120 g

zucchero: 150 g per la frolla, 400 g per il ripieno

lievito in polvere: mezza bustina.

Trasferite il grano ammollato dal barattolo alla bilancia.

img_4492

Predisponete 1 litro di latte.

img_4493

Bollite il grano sino a farlo diventare morbidissimo, quasi una crema. Poi eliminate il latte in eccesso e lasciate raffreddare.

img_4494

Pesate la farina.

img_4495

Pesate lo zucchero.

img_4496

La gradina.

img_4497

Fondete la gradina a bagnomaria.

img_4498

Quattro uova di cui 2 intere e due tuorli.

img_4499

Impastate la farina, lo zucchero, le uova, il lievito e le scorzette di limone.

img_4500

Ottenuta la frolla,

img_4501

avvolgetela in una pollicola e lasciatela in frigo per almeno mezz’ora.

img_4502

Pesate lo zucchero.

img_4505

Pesate la ricotta.

img_4506

Lavorate la ricotta con lo zucchero sino ad ottenere una crema liscia.

img_4507

Aggiungete al grano, altre bucce di limone, la cannella, l’acqua di fiori d’arancia, lo Strega.

img_4508

Unite il grano aromatizzato alla crema di ricotta.

img_4509

Separate i tuorli dagli albumi.

img_4510

Gli albumi raffreddateli in frigo.

img_4511

I tuorli incorporateli al ripieno, aggiungendo i canditi.

img_4512

amalgamate il tutto.

img_4513

Montate a neve, non troppo ferma in realtà, gli albumi con un pizzico di sale.

img_4514

Incorporate senza areare troppo alla crema.

img_4515

Lasciate riposare qualche ora.

img_4516

Imburrate una tortiera ( 24 cm).

img_4517

Infarinate il fondo ed i lati accuratamente.

img_4518

Prelevate la frolla dal frigo e serbatene una piccola parte.

img_4519

Foderate la tortiera e bucherellate lo strato di frolla.

img_4520

Anche i bordi.

img_4521

Lavorate la porzione di frolla messa da parte con un altro poco di farina per renderla più plastica.

img_4522

Riempite la frolla con la crema , adagiate sopra le strisce di frolla a losanghe. Infornate in forno già caldo a 180 °C per 20 minuti, poi proseguite a 160°C per circa 70 minuti, dipende un pò dal forno.

img_4523

Sfornate e lasciate raffreddare. Se vi piace che si vedano le strisce mettete meno ripieno.

img_4542

Prima di servire spolverate con zucchero al velo.

L’ideale è prepararla il giorni prima di mangiarla. Si può conservare in frigorifero fino a 5 giorni, poi boh!

img_4554

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...