LINGUINE ALLE ALICI

Diciamo che questa  è una ricetta rubata al lago e trasferita al mare, ovviamente anche riadattata da me medesimo. Dico questo perchè l’idea di realizzare questo piatto mi venne dopo aver mangiato una pasta simile sul lago di Garda, il cui condimento era a base di sarde di lago, un pesce di lago appunto. Essendo un estimatore delle alici, le ho promosse a protagoniste di questa ricetta sostituendole ai pesci originali.

INGREDIENTI:

alici – fresche, sia piccole che grandi sono adatte.

pomodorini – datterini o ciliegini.

vino bianco – secco.

aglio – secco a spicchi, da utilizzare sia per aromatizzare l’olio che per preparare il pangrattato profumato.

peperoncino – secco e piccante.

pane secco – grattugiato.

formaggio parmigiano – grattugiato.

 prezzemolo – il classico, non riccio. Finemente tritato. Utilizzate solo le foglie, evitate i rametti, si trita velocemente mettendo le foglie in un tazza e dandoci dentro con le forbici. Le verdure andrebbero trattate con lame di ceramica ma, sinceramente, in questo caso, il gioco vale la candela.

peperoncino rosso – in polvere, dolce, la denominazione più interregionale è paprika dolce. Potete aggiungere anche un pò di quello piccante, se gradite.

pepe nero – finemente tritato.

olio di oliva extravergine – a  vosto gusto.

pasta – linguine.

Come prima operazione mettete su fiamma bassissima, ma proprio bassa, l’olio extravergine di oliva con aglio e peperoncino, e lasciate che l’ aglio diventi morbido e dorato.

Raggiunto questo risultato aggiungete in padella i pomodorini tagliati in quattro spicchi, il sale e li lasciateli appassire.

IMG_3136

Innaffiate con del vino bianco secco e lasciate andare per qualche tempo ancora. La base del condimento è pronta.

Predisponete per la pulizia delle acciughe: lavatele.

IMG_3129

Dovrete afferrare leacciughe per la testolina e tirarla via scorrendo lungo la loro pancia, in questa maniera eliminerete anche le interiora. A questo punto, sotto l’ acqua corrente eliminate anche la lisca.

IMG_3132

Dopo aver eliminato l’aglio e il peperoncino, adagiate le alici nella padella sopra il fondo che avrete preparato.

IMG_3138

A questo punto, dopo qualche minuto di cottura, eventualmente aggiungendo un altro pò di sale, e dopo che il colore delle acciughe passa al bianco, aggiungete un pò di acqua, o brodo di pesce o, come me in questo caso, l’acqua che avevano rilasciato le cozze, che avevo utilizzato come ingrediente nel secondo abbinato.

IMG_3139

In precedenza avrete preparato il pangrattato profumato come nella ricetta di cui vi do il link: cozze gratinate.

Incorporate uno per volta qualche cucchiaio di pane profumato e cuocetelo un pò prima di aggiungere il successivo. Dovrete ottenere una consistenza cremosa, quindi non esagerate con il pangrattato altrimenti tutto risulterà troppo asciutto.

IMG_3140

Lessate le linguine, al dente, e condite.

IMG_3141

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.