LE POLPETTE DELLA VIGILIA

E finalmente le ho rifatte dopo secoli! “I pruppetti e baccalà”: le polpette di baccalà. Questa è una versione al baccalà delle classiche polpette di carne, la cui ricetta è già apparsa su questo sito: i pruppetti dei vasapolli.

Queste polpette erano tipiche del giorno della vigilia di natale, il 24 dicembre. Le mie mitiche zie predisponevano tutto, dallo stoccafisso messo a bagno giorni prima e dal baccalà ammollato per giorni anche lui, per un menù a base di questo prezioso ingrediente. Le polpette appunto, il baccalà fritto e lo spezzatino rosso. Le quantità erano industriali, si mangiava in gruppi a seconda dell’orario più comodo a ciascuno, ci si recava dalle zie, le quali apparecchiavano e servivano i tre piatti. L’invito era esteso a tutto il palazzo (sette piani e più di 12 famiglie), e in tutto il palazzo in quei giorni si doffondeva un forte odore di fritto e baccalà che faceva tanto Natale 🙂 . Dolci  ricordi. Ultima curiosità, la quantità di polpette era talmente enorme che si continuava ad averle in tavola fino a Capodanno 🙂 Mitiche!

Nel caso di questa ricetta ho adottato due varianti, la cottura in forno al posto della frittura e le patate nell’impasto delle poplette per rendere il sapore più delicato, il tutto per soppraggiunti limiti di età.

INGREDIENTI:

Baccalà – ammollato e dissalato

Pane raffermo – meglio se quello casalingo di grano duro (una casa senza pane secco e barattoli non è una casa)

Uova – medie

Formaggio pamiggiano – grattugiato

Prezzemolo – tritato

Pepe nero – macinato

Paprika dolce – macinata

aglio – secco

Patate – lesse

Olio extravergine di oliva

Metette a lessare le patate.

IMG_5323

Metette a bagno il pane, quando si sarà inzuppato, strizzatelo e passatelo in una ciotola capiente.

IMG_5322

Tritate il prezzemolo e l’aglio.

IMG_5324

Unite il formaggio, il prezzemolo  e l’aglio tritati, le uova, il pepe nero, la paprika dolce .

IMG_5325

Predisponete il baccalà ammollato su  un tagliere.

IMG_5326

Spellate il baccalà, riducetelo in pezzi, eliminate le spine eventualmente presenti, e passatelo al tritacarne – -in alternativa passatelo al coltello come per farne una tartar. Unite al resto degli ingredienti.

IMG_5331

Aggiungete due patate lessate e spellate e lavorate l’impasto sino a farlo diventare omogeneo. Se dovesse risultare troppo molle aggiungete del pangrattato.

IMG_5334

Predisponete la carta forno su una teglia da forno, e versate dell’olio di oliva extravergine. Formate le polpette ed adagiatele sulla carta forno.

IMG_5339

Infornate a 180°C per circa 30 minuti, avendo cura di girarle a metà cottura.

Estraete dal forno impiattate e servite calde.

IMG_5341

IMG_5342

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...