L’ANATRA DI ZIA ELSA (ANATRA ALL’ARANCIA)

Questa è un aricetta semplice per ottenere un ‘ottima anatra all’arancia. Poichè da ragazzino avevo espresso il desiderio di assaggiare questo piatto, mia madre chiese a zia Elsa, nota per preparare questo piatto, la sua ricetta. Poichè cerco di dare sempre a Cesare quel che è di Cesare, il nome della ricetta contiene il nome della legittima proprietaria della ricetta. Praticamente realizzo questo piatto da circa 30 anni 🙂

INGREDIENTI:

arance  gialle

anatra

olio extravergine di oliva

burro

sale

zucchero semolato

aceto

pepe nero macinato

brodo granulare

farina

vino bianco

brandy.

Lavare ed asciugare  le arance.

IMG_9688

Con uno sbuccino prelevare la buccia delle arance cercando di evitare il bianco.

IMG_9689

Ridurre le bucce in listarelle.

IMG_9690

Porre le stricioline in una casseruola con abbondante zucchero.

IMG_9691

Aggiungere aceto e fare andare a fiamma bassa fino a quando le bucce saranno morbide, spegnere e lasciarle in ammollo a raffreddare.

IMG_9692

Separare in due metà le arance.

IMG_9693

Spremerle.

IMG_9694

Preparare una miscela di sale e pepe nero.

IMG_9696

Spennellare l’anatra eviscerata con olio.

IMG_9697

Massaggiare con la miscela di sale e pepe.

IMG_9698

Fondere il burro in olio di oliva.

IMG_9695

Rosolare l’anatra da tutti i lati.

IMG_9699

Sfumare prima con il vino bianco e poi con il brandy

IMG_9700

Cospargere di brodo granulare.

IMG_9701

Innaffiare col succo di aranca.

IMG_9702

Aggiungere acqua calda sino a oltre la metà dell’anatra.

IMG_9703

Coprire  parzialmente e lasciare cuocere per un’ora e mezza girando l’anatra una sola volta a metà cottura.

IMG_9704

Prelevate le bucce caramellate eliminando il liquido di cottura.

IMG_9708

Trascorso il tempo indicato prelevate l’anatra e tenetela al caldo ( forno a 100°C) avvolta in un foglio di alluminio.

IMG_9714

Mettete in una piccola ciotola del burro ammorbidito e farina.

IMG_9731

Mescolare sino ad ottenere una cremina.

IMG_9732

Sgrassate il brodo di cottura del’anatra e fatelo restringere.Esiste uno speciale “annaffiatoio” da cucina che serve proprio ad eliminare il grasso dai brodi.

Legare la riduzione con qualche cucchiaio di  crema di burro e farina. Aggiungere le scorze di arancia.

IMG_9733

Impiattate cospargendo l’analtra con il fondo di cottura.

IMG_9738

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...