MINESTRA MARITATA

Signori e signori LA TRADIZIONE. Piatto antico di provenienza campana ma anche la mia cara zia Mimma la preparava alle feste comandate. La minestra maritata prende il suo nome dallo “sposalizio” delle verdure con la carne. Originariamente in Calabria si utilizzava come carne la ndugghia…. che nulla ha ache vedere con la nduja moderna, era un salame di interiore che veniva cotto insieme alla minestra. Non ricordo le verdure che utilizzava la zia, nè i tagli di carne che avevano sostituito l’introvabile ndugghia, introvabile anche all’epoca della mia fanciullezza. Quindi, in definitiva, questa è una ricetta personalizzata.

INGREDIENTI:

cotechino

coda di manzo

biancostato di manzo

verzini

carota

cipolla

sedano

prezzemolo

erbette

cime di rapa

tarassaco

borragine

verza

scarola.

Predisponete il cotechino per la cottura.

IMG_9961

Avvolgete il cotechino nell’alluminio, bucatelo. Porlo in acqua bollente e cuocete secondo istruzioni del produttore, questo è stato bollito per 3 ore.

IMG_9962

Lavate e mondate il sedano, la cipolla, le carote ed il prezzemolo.

IMG_9963

Predisponete la carne per la cottura.

IMG_9964

Immergete la carne e gli ortaggi in acqua fredda, aggiungete sale grosso e mettere la pentola su fiamma alta. Schiumate dai residui che affiorano in superfice, quindi abbassate la fiamma e cuocete per almeno due ore.

IMG_9965

Lavate le verdure e spezzatele con le mani in tre parti.

IMG_9966

Lessate le verdure in acqua bollente e salata. In una pentola la verza, e dopo 10 minuti la scarola.

IMG_9967

Nell’altra pentola il resto delle verdure nella sequenza: erbette, tarassaco, cime di rapa e borragine. A 5 minuti l’una dalla’ltra.

IMG_9969

Scolate le verdure.

IMG_9970

Una volta pronto il brodo filtratelo e trasferitelo in una pentola.

IMG_9971

Aggiungete le verdure lessate e strizzate.

IMG_9972

Aggiungete la carne in brodo.

IMG_9974

Fate andare per altri 30 minuti almeno. Estraete il cotechino dalla pentola.

IMG_9973

In una prirofila sistemate la carne ed il cotechino.

IMG_9975

Aggiungete le verdure estratte dal brodo, ed irrorate con il brodo stesso.

IMG_9976

Portate in tavola così.

Poi ciascun commensale dovrà spolpare la carne, aggiungere le verdure, due fette di cotechino spellato e brodo.

IMG_9978

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.