PIZZELLUZZE

Quando ero piccolo… no non è la canzone di Mina… quando ero piccolo di tanto in tanto mi preparavano questi semplici stuzzichini. A leggere la ricetta qualcuno potrebbe pensare: “ma sono delle bruschette”, si sbaglia! Questa preparazione è un pò magica per quanto semplice ed il sapore è davvero unico nella sua semplicità. Le pizzelluzze sono una via di mezzo tra la pizza e le bruschette.

INGREDIENTI:

pelati o polpa di pomodoro

aglio

origano

olio extravergine di oliva

provola silana (o scamorza)

acciuga (opzionale)

pane: bastone o sfilatino.

Come prima cosa occorre preparare il condimento e lasciarlo riposare per almeno un’ora, in maniera tale da dare la possibilità all’aroma dell’aglio di diffondere.

Mescolate la polpa di pomodoro con sale, origano, olio, aglio.

IMG_1383

Predisponete il pane su un tagliere, meglio se il pane è di qualche giorno.

IMG_1384

Ricavatene delle fette spesse mezzo centimetro.

IMG_1385

Disponete le fette su una placca da forno e coprite con il pomodoro condito dopo aver eliminato l’aglio.

IMG_1386

Eventualmente deponete su ogni fetta mezzo filetto di acciuga. Infornate a 200°C per circa 30 minuti, o cumunque sino a quando il condimento non si sia un pò asciugato.

Nel frattempo predisponete la provola su un tagliere.

IMG_1387

Ricavatene delle fette di opportuna dimensione.

IMG_1388

Sfornate le fette di pane,

IMG_1389

e adagiate su ciascuna fetta una fettina di provola.

IMG_1390

Infornate per altri 5 minuti per far fondere il formaggio.

IMG_1394

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.