Archivi tag: grecia

PIROFILA GRECA

Non avendo avuto intenzione di pubblicare questo piatto, in quanto pensavo fosse un “express” per svoltare una cena , non ho fatto foto delle fasi di preparazione, ma essendo poi risultato fantastico… ho cambiato idea: è una ricetta da blog!

INGREDIENTI:

feta

olive – kalamata

pomodorini – sardi

origano

olio extravergine di oliva.

Versate un fondo di olio in una pirofila, adagiatevi delle fettine di feta.

Coprite con fettine molto sottili di pomodorini, io ho usato quelli sardi.

Aggiungete un bel pò di olive greche.

Cospargete di origano, pochissimo sale ed un filo di olio.

Infornate in forno ventilato in modalità grill per 20 minuti.

Lasciate intiepidire 5 minuti fuori dal forno e servite in tavola.

Semplicemente WOW.

IMG_0161

Fabio

 

TZATZIKI

Splendida insalata al cucchiaio per chi ama l’ aglio ed il cetriolo, che sono i due sapori predominanti di questa ricetta.  Di origini greche, molteplici le varianti, io lo tzatziki lo faccio così come descritto di seguito. Considerate che l’ aglio è un potente antibatterico/antibiotico naturale ed il cetriolo molto depurativo.

INGREDIENTI:

cetrioli – grandi e molto turgidi.

yogurt – greco, del tipo molto denso e compatto.

aneto – attenzione a non confoderlo con il finocchietto.

aglio – secco.

carote – opzionali, io in Grecia l’ho gustato con.

sale – fino.

Grattugiate il cetriolo, fermandovi quando incontrate i semi, strizzatelo per bene e trasferitelo in una ciotola. Fate la stessa cosa con una carota e trasferitela nella stessa ciotola. Tritate l’aneto ed aggiungetelo ai due ortaggi grattuggiati. Spremete uno spicchio d’ aglio con l’apposito attrezzo e aggiungete nella ciotola solo la parte che passa dal setto. Salate.

IMG_3006

Mescolate il tutto e lasciate che il composto elimini l’acqua.

IMG_3007

Aiutandovi con un piattino da caffè strizzate ulteriormente il tutto.

IMG_3008

Mescolate quanto ottenuto con lo yogurt greco

IMG_3014

e decorate con olive kalamata che, oltre a rendere l’aspetto del piatto accattivante, ne accompagnano molto bene il sapore.

IMG_3017

Fabio

LA TARAMA’ DI MANOLIS

La taramà è una tipica insalata al cucchiaio famosissima in Grecia. Gli ingredienti originali, in particolare le uova di pesce in salamoia, non si trovano in Italia, per cui la ricetta, per essere realizzata qui da noi, deve essere necessariamente adattata.

L’adattamento che vi propongo è quello di un ragazzo greco, che faceva il cuoco in una taverna greca a Pisa, e che conobbi ai tempi dell’ università, Manolis appunto.

INGREDIENTI:

pane secco – del tipo bianco, l’ideale sarebbe un pane compatto che si inzuppa senza spappolarsi.

limoni – da spremere.

uova di lompo – del tipo rosso.

olive – kalamata.

aglio in polvere – un’ idea.

olio di oliva extravergine – dal sapore delicato.

sale.

Dopo aver messo a bagno il pane in una ciotola colma d’acqua, attendete che si inzuppi, quindi strizzatelo il più possibile.

ingredienti taramà

Trasferite in opportuno contenitore, aggiungete le uova di lompo, l’aglio in polvere, poco sale, il succo di un limone e frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

taramà in caraffa

Continuate a frullare aggiungendo l’olio di oliva extravergine a filo, e montare come una mionese. Quando l’olio verrà incorporato con difficoltà rispetto all’ aggiunta iniziale, è il segnale che ne avete aggiunto a sufficienza.

Trasferite in un piatto piano e passate in frigorifero per far assumere una certa consistenza, dal momento che non si utilizzano, a mio parere, uova o patate lesse.

Estraete dal frigorifero e decorate con olive kalamata e fettine sottili di limone.

tarama 2

Fabio