Archivi tag: Milano

SPAGHETTI ALLO SCOGLIO STRIPPOLI STYLE

Strippoli è una pizzeria-trattoria nella periferia est di Milano di ispirazione pugliese anche se gestita da  gentilissimo personale straniero. E’ una classica trattoria cheap ma affidabile, adatta per quando si torna tardi dal lavoro a volte anche soli.

Questa ricetta è ispirata alla loro, uno spaghetto allo scoglio rapido, per nulla raffinato ma gustoso.

INGREDIENTI:

misto scoglio – cozze , vongole , gamberi , gamberetti , totano, pesce bianco

pomodorini – piccadilly

concentrato triplo di pomodoro

vino bianco

aglio

prezzemolo

olio extravergine di oliva.

Rosolare due picchi di aglio, quindi eliminarli.

IMG_9911

Tagliare in due parti i pomodorini.

IMG_9912

Versare i pomodorini nella padella, aggiungere poco sale e lasciarli appassire.

IMG_9913

Aggiungere il concentrato di pomodoro e stemperare con il vino bianco.

IMG_9918

Quando il sugo è quasi pronto, a 5 minuti dalla fine della cottura versare in padella il misto pesce.

IMG_9924

Mescolare ed aggiungere un trito grossolano di prezzemolo,

IMG_9925

Mescolare e fare andare 5 minuti.

IMG_9927

Una volta lessati gli spaghetti aggiungerli al sugo e saltarli.

IMG_9928

Impregnate bene di sugo e distribuite bene il pesce-

IMG_9929

Impiattare.

IMG_9930

Fabio

COTECHINO DI NOSARI con contorno di crauti di cavolo rosso e purè di patate

Nosari, la boutique della carne di viale Montenero a Milano. Persone affabili che sanno trattare un cliente come si deve, persone che capiscono che i clienti sono la linfa della loro attività

Seguo pedissequamente i consigli del gentilissimo signore che mi ha servito al banco, per la cottura del COTECHINO.

Ve li porgo:

il cotechino mi è stato consegnato avvolto , sotto ai miei occhi, in un foglio di alluminio.

Così è come va immerso in acqua fredda e messo a bollire.

IMG_5824

Dopo 30 minuti dall’accensione della fiamma, con uno stecchino/spiedino di legno, occorre bucare il cotechino attraverso l’alluminio e proseguire la cottura per un’ora e mezza / due ore. Spegnere la fiamma e lasciare a bagno il cotechino sino al momento di servirlo.

IMG_5863

A quel punto si estrae da liquido di cottura che ha ben sgrassato l’insaccato,  lo si scarta dall’alluminio, lo si spella e lo si affetta.

IMG_5864

Impiattate sui contorni, in questo caso purè di patate e crauti di cavolo rosso.

IMG_5867

Fabio