PESCE SILVIA

La ricetta originale è di una cugina della mamma ed è datata anni 80. Contrariamente ai pesci finti in circolazione, fatti con il tonno in scatola, questo è ralizzato con di filetti i merluzzo, freschi o congelati e vere verdure, e questo da al piatto un sapore molto più delicato e…. meno finto 🙂

Il look, in questo caso, richiama i colori del pesce pagliaccio, mentre la forma è un semplice ovale, la forma del pesce mi sembrava banale 🙂

NGREDIENTI:

carote

patate

cavolfiore

piselli – congelati

merluzzo

maionese

olive nere – denocciolate

giardiniera – sotto aceto.

Affettate le carote.

IMG_5670

Riducete il cavolfiore in pezzi.

IMG_5671

Tagliate le patate a cubetti.

IMG_5673

Dividete in due metà le olive nere.

IMG_5674

Tritate al coltello la giardiniera.

IMG_5675

Lessate le carore in abbondante acqua salate. Quando saranno sufficientemente morbide prelevatene una parte e mettete da parte. Aggiungete nell’acqua bollente contenente le carote rimanenti in sequenza: le patate, il cavolfiore ed i piselli. Aspettate cinque minuti tra un’aggiunta e l’altra.

Quando tutte le verdure saranno ben contte scolate e fate raffreddare.

IMG_5684

Lavorate con le mani sino ad ottenere una purea.

Aggiungete il merluzzo lessato e raffreddato.

IMG_5686

Continuate a lavorare per incorporare il pesce. Aggiungete quindi la giardiniera tritata e impastate.

IMG_5687

Incorporate abbondante maionese.

IMG_5688

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo trasferite su un piatto da portata e dategli una forma di cupola.

IMG_5689

Levigate la superficie con altra maionese e decorate.

IMG_5690

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.