Archivi tag: pomodori al forno

POMODORI RIPIENI DI RISO

Un classico con tante varianti. In questo caso dopo aver preparato il riso per il ripieno ho aggiunto del sugo di pomodoro per renderli meno asciutti, ma potete anche non utilizzarlo.

INGREDIENTI:

riso – adatto per forno

pomodori – a grappolo, comunque tondi e di medie dimensioni

olio extravergine di oliva

aromi, io ho usato:

cipollotti

sedano

prezzemolo

timo

maggiorana

salvia

pepe nero

basilico.

Lavate gli aromi ed eliminate i gambi di quelli a foglia.

IMG_7558

Fatene un trito sottile.

IMG_7559

Lavate i pomodori.

IMG_7551

Tagliatene la parte superiore e svuotateli serbando la polpa ed eliminando le costole.

IMG_7552

Ricordate di far corrispondere ad ognuno il proprio coperchietto.

Mettete la polpa in una ciotola.

IMG_7553

Aggiungete gli aromi.

IMG_7560

Mescolate.

IMG_7561

Aggiungete il riso: un cucchiaio per ogni pomodoro.

IMG_7562

Mescolate per bene.

IMG_7563

Coprite con una pellicola e lasciate riposare in frigo una notte.

IMG_7567

I pomodori svuotati potrete salarli all’interno e aggiungere in filo di olio, e porre in frigo in un teglia, coperti.

IMG_7564

Preparate un sugo soffriggendo della cipolla.

IMG_7566

E aggiungendo pomodoro e basilico.

IMG_7568

Fate ben restringere.

IMG_7570

Prendete il riso che durante il tempo di posa si è ammorbidito per l’effetto del succo di pomodoro e dopo averlo scolato del liquido in eccesso addizonatelo di sugo.

IMG_7571

Mescolate.

IMG_7572

Riempite i pomodori.

IMG_7573

Incapucciateli con il proprio coperchietto.

IMG_7574

Un giro di olio e in fornate a 180°C  fino a quando non avranno assunto l’aspetto della foto seguente.

IMG_7576

Lasciate intiepidire prima di sformare.

Fabio

SPAGHETTI AI POMODORI GRATINATI

Questa pasta dal gusto deciso è, per quanto mi riguarda, una delizia per un palato che ama i sapori di una volta.

semplicissima da fare, un pò più lunga rispetto ai tempi di un sugo in tegame.

INGREDIENTI:

pomodori – tondi a grappolo, in alternativa piccadilly, pachino o ciliegini.

olio extravergine di oliva – robusto

pangrattato

pepe nero – macinato

paprika dolce – “pipareddu ducia”, un must nella cucina calabrese

parmigiano – grattugiato

pecorino – grattugiato

sale

pasta – in questo caso direi che gli spaghettini (cottura 7-9 minuti) sono da preferire.

Cominciate a preparare il pangrattato aromarizzato come descritto nella ricetta della “pasta e cucuzzi”

IMG_5767

Dopo aver lavato i pomodori tagliateli a metà.

IMG_5787

Disponeteli in una teglia in cui avrete precedentemente steso un pò di olio extravergine.

IMG_5788

Salate in superficie e coprite bene con il pangrattato.

IMG_5790

Aggiungete olio a filo.

IMG_5791

Coprite con un foglio di alluminio ed infornate a 180°C per 90 minuti.

IMG_5792

Dopo un’ora togliete il foglio di alluminio.

IMG_5793

E continuate la cottura.

IMG_5794

Sfornate , serbate tre pomodori interi, e schiacciate i restanti con una forchetta.

IMG_5796

Lessate la pasta e dopo averla scolata versatela nella teglia, mescolate, impiattate e servite adagiando i tre pomodori interi “ncoppa a pasta”

IMG_5798

Fabio