Archivi tag: riso

IL CAPPUCCIO DI ZIA MIMMA

Mitico sugo rosso al cavolo cappuccio, sapore rustico senza sovrastrutture, deciso, da trattoria. Ricordo che ci si condiva sia il riso che la pasta lunga. Personalmente lo preferisco sui vermicelli. E’ una ricetta semplicissima.

INGREDIENTI:

IMG_5159

cavolo capuccio

passata di pomodoro – liscia, non rustica

formaggio pecorino – grattuggiato

sedano – verde

sale

olio extravergine di oliva  – gusto robusto

pepe nero – macinato

pasta – vermicelli o spaghetti grossi. In alternativa riso semplicemente  bollito.

Tagliate il sedano in rondelle strette.

IMG_5160

Tagliate in quattro un cavolo cappuccio, eliminate la parte centrale, riducete il resto un pezzi che poi si sfoglieranno. Lavate senza asciuguare.

IMG_5163

Unite il sedano al cavolo, salate e ponete in una casseruola capiente. Applicate il coperchio e ponete sul fornello a fiamma molto bassa.

IMG_5164

Di tanto in tanto mescolerete fino a quando il volume non si sarà ridotto di un terzo appassendo e perdendo acqua.

IMG_5165

Aggiungete la passata di pomodoro, fluidificate con acqua e lasciate ridurre a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.

IMG_5168

Cuocete la pasta o il riso. Intanto il sugo sarà pronto. Noterete che il colore cambia dal rosso all’arancio.

IMG_5169

Aggiungete al sugo pronto formaggio pecorino grattugiato e pepe nero macinato.

IMG_5171

Mescolate.

IMG_5172

Condite le pasta o il riso.

IMG_5174

Fabio

POLLO DI LAURA (POLLO E PEPERONI FUSION)

In una vita si raccolgono, si accumulano tante cose, ricordi e dispiaceri, gioie ed amicizie, delusioni ed esperienze, ed anche ricette :). Spesso una ricetta ricorda il momento in cui la si è appresa, e la persona dalla quale la si è appresa, e questo capita ogni volta che la si realizza. In questo caso un’ amica: Laura. Probabilmente con il tempo qualcosa ho modificato rispetto alla ricetta originale, ma per me questa ricetta rimane sempre “il pollo di Laura”.

INGREDIENTI:

cipolla – dorata, grande.

olio extravergine di oliva – come lo preferite.

chiodi di garofano – chiodi di garofano.

peperoni – rossi.

capperi – sotto sale.

olive nere – denocciolate.

petto di pollo – da ridurre in striscioline.

salsa di soia – come la preferite.

riso – basmati.

Come prima operazione occupatevi del riso. Il riso basmati deve essere tenuto preventivamente in acqua fredda per almeno 20 minuti prima di affrontare la cottura. Eliminata l’acqua di ammollo trasferite il riso in acqua bollente salata, fate riprendere il bollore, coprite la casseruola ed abbassate la fiamma al minimo. La proporzione di riso ed acqua deve essere la seguente: una tazza e mezzo di acqua ogni tazza di riso. Trascorsi i 10 minuti, spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 10 minuti senza sollevare il coperchio. Nei tempi di attesa potete occuparvi del resto delle operazioni.

Iniziate preparando tutti gli ingredienti principali,  la cipolla affettata finemente, i peperoni a striscioline, ed il pollo anche questo a striscioline.

peperoni

pollo 1

Dopo aver fatto scaldare l’olio in una wok, aggiugete la cipolla ed i chiodi di garofano. Fate appassire la cipolla quindi aggiungete i peperoni, le olive, pochi capperi non dissalati e la salsa di soia:

cipolla in wok

cipolle e peperoni wok flash

Una volta appassiti i peperoni aggiungete il pollo e continuate a mescolare. Tutti i passaggi descritti sono da eseguire a fiamma sostenuta.

pollo crudo in wok flash

Il risultato finale è illustrato di seguito:

pollo wok flash finish

Quando avrete ottenuto quanto sopra descritto, coprite la wok con un foglio di alluminio e preparate delle cupolette di riso basmati. Trasferite il riso in piccole coppette leggermente inumidite all’interno e magari preventivamente tenute in frigo. Pressate con delicatezza e sformate nel piatto in cui assemblerete il tutto. Prima di aggiungere il pollo, mescolatelo per bene in maniera tale da renderlo intriso del fondo di cottura.

pollo di laura def

Fabio