Archivi tag: pollo

POLLOCK

Invetion test!

INGREDIENTI:

filetti di pollo

sedano rapa

lime

peperoncino fresco

zenzero

latte di cocco

olio di soia

lingue da forno.

img_3621

Lavate il peperoncino, asciugatelo e privatelo delle estremità, dei semi e dello spessore interno.

img_3622

Riducete il peperoncino in striscioline.

img_3623

Sbucciate lo zenzero e con un pela patate ottenete dei petali stretti.

img_3624

Lavate il sedano rapa, eliminate 1 cm di corteccia e suddividetelo in tocchi.

img_3625

Mediante uno spiralizer ottenete degli spaghetti vegetali.

img_3626

Spremete i lime.

img_3627

Preparate una marinata con gli ingredienti fin qui elencati.

img_3628

Sfilacciate i filetti di pollo fino ad ottenere degli straccetti ed eliminando il tessuto connettivo.

img_3629

Mettete il pollo a marinare almeno 30 minuti.

img_3631

Scaldate dell’olio di soia.

img_3632

Saltate il pollo e le verdure sgocciolate velocemente dal succo di lime.

img_3633

Attendete che il pollo abbia eliminato la sua acqua, salate leggermente e rosolate.

Terminate mantecando con latte di cocco.

img_3635

Servite su lingue integrali da forno.

img_3634

Guarnite con lime, peperoncino e lattughino.

img_3638

Fabio

POLLO ALL’INDIANA CON CHAPATI, SALSA ALLA CURCUMA E CHUTNEY DI MANGO

Qualche giorno fa ho ricevuto per mail una ricetta da un blog, l’ho trovata interessante per cui l’ho realizzata, questo per dire che quanto sto per descrivere mi vede solo interprete. E’ la ricetta del pollo tandoori; essendo il tandoori uno speciale forno indiano che dà il nome alla ricetta, realizzando il tutto a casa…. il pollo non sarebbe più tandoori, ma questa cricetta ne conserva l’approccio 🙂

INGREDIENTI:

per il pollo:

petto di pollo

paprika affumicata

mix di spezie tandoori

yogurt greco

lime

zenzero.

Per il chapati:

farina 00

farina di grano saraceno

olioextravergine di oliva

acqua

sale.

Per la salsa alla curcuma:

yogurt greco

curcuma

erba cipollina

miele

tabasco

sale.

Predisponete un bel petto di pollo su un tagliere.

IMG_7737

Eliminate le cartilagini, gli ossicini e riducetelo in cubi.

IMG_7738

Irrorate con sale e paprika affumicata.

IMG_7739

aggiungete il mix tandoori.

IMG_7740

Grattugiate sopra lo zenzero fresco.

IMG_7741

Passate in una ciotola e aggiungete il succo di un lime. Massaggiate la carne.

IMG_7742

Aggiungete lo yogurt greco.

IMG_7743

Mescolate. Coprite con una pellicola e lasciate marinare da  un minimo di 3 ore ad una notte intera.

IMG_7745

Trascorso il tempo della marinatura, infilzate i petti di pollo distanziati su spiedini.  Dopo aver foderato con carta forno una teglia, adagiate gli spiedini in maniera tale da lasciarli sospesi.

IMG_7756

Infornate in forno ventilato, modalità grill alla massima temperatura. Prima 15 minuti, poi girateli e infornate per altri 15 minuti.

IMG_7765

Mentre il pollo è a marinare tritate l’erba cipollina.

IMG_7746

Aggiungete sale e miele.

IMG_7747

Aggiungete la curcuma.

IMG_7748

Mescolate quindi aggiungete lo yogurt greco.

IMG_7749

Mescolate, coprite con una pellicola e mettete in frigo.

IMG_7750

Prelevate dal frigo una mezz’ora prima dell’utilizzo. La salsa al mango l’ho comperata già pronta.

IMG_7764

Pesate 100 grammi di farina 00 e 100 grammi di farina di grano saraceno.

IMG_7752

Trasferite in una ciotola ed aggiungete sale ed olio extravergine di oliva.

IMG_7753

Mescolate quindi impastate con acqua fino a formare una palletta elastica.

IMG_7754

Coprite con pellicola o alluminio e lasciate riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

IMG_7755

Infarinate un piano e predisponeteci sopra la palletta.

IMG_7757

Ricavatene quattro porzioni.

IMG_7758

Stendetele con un mattarello per ottenere delle piadine di forma tondeggiante.

IMG_7760

Dopo aver scaldato una padella cuocete per un minuto per parte.

IMG_7761

Tolto il chapati dalla padella adagiatelo sulla fiamma diretta, 2 secondi per parte.

IMG_7763

Assemblate come illustrato.

IMG_7768

Fabio

IL POLLANGO

Invenzione, assemblamento di sapori già assaggiati qui e là.

INGREDIENTI:

pollo – petto

porri

zenzero

mango

lime

olio di semi di soia

salsa di soia

salsa tailandese di pesce, nuoc mam.

Predisponete una wok con olio di semi di soia.

Pelate un pezzo di zenzero.

IMG_6867

Riducete lo zenzero in sottili fettine.

IMG_6868

Io le ho lasciate così, perchè stufate le mangio volentieri, se non vi piace mangiare lo zenzero semi-intero, fatene un trito.

Affettate il porro in rondelle, anche un pò della parte verde.

IMG_6869

Rosolate nella wok con l’olio di semi di soia.

IMG_6870

Quando tutto sarà appassito insaporite con la salsa nuoc mam.

IMG_6872

Nel frattempo avrete messo un petto di pollo sul tagliere.

IMG_6871

e ne avrete ricavato delle striscioline.

IMG_6873

Mettete le striscioline di pollo nella wok e fate rosolare.

IMG_6874

Occupiamoci adesso del mango, che sarà abbastanza maturo anche se non molle, assolutamente da evitare quello acerbo, allappa 🙂

IMG_6875

Sbucciate il mango e ricavatene delle fettine non troppo sottili.

IMG_6876

Aggiungete nella wok una volta che il pollo è arrivato oltre la mezza cottura e aggiungete il succo di un lime.

IMG_6877

Continuate sino a quando il mango non apparirà stanco. Quindi sfumate con la salsa di soia.

IMG_6878

Contemporaneamente avrete preparato del riso basmati, ricordate:

tanta acqua quanto riso, mettete a bollire l’acqua, raggiunta l’ebollizione aggiungete il sale ed il riso. Abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere 10 minuti a fiamma bassissima. Spegnete la fiamma e lasciate ancora coperto per altri 10 minuti.

IMG_6881

Fabio

POLLO FRITTO

A parte l’odore di fritto in casa, per il resto questo piatto mi fa letteralmente impazzire.

INGREDIENTI:

pollo – petto

limone

coriandolo

pepe – bianco, macinato

uova

farina

olio di semi.

Spremete i limoni, aggiungete il coriandolo ed il pepe.

IMG_6840

Predisponete un petto di pollo su un tagliere.

IMG_6841

Ricavatene delle strisce spesse.

IMG_6842

Ponete la carne nella marinata.

IMG_6843

Coprite con la pellicola e lasciate marinare per 2 ore.

IMG_6844

Trascorso il tempo della marinatura, eliminate il liquido e scolate bene la carne. E’ importante che i pezzi di pollo siano ben asciutti.

IMG_6857

Metette le uova intere in una ciotola.

IMG_6858

Sbattete.

IMG_6859

Aggiungete la farina.

IMG_6860

Mescolate.

IMG_6861

Diluite con acqua gassata fino ad ottenere una consistenza cremosa.

IMG_6862

passate il pollo nella pastella, io per fare prima l’ho messo tutto insieme, ma sarebbe saggio passare un pezzo per volta, magari dopo averlo tamponato con un canovaccio pulito.

IMG_6863

Passate i pezzi impastellati in abbondate olio bollente.

IMG_6864

Girate poche volte, almeno sino a quando la pastella non sarà divenuta croccante. Una volta ottenuta la doratura trasferite su carta assorbente per fritti e, dopo aver tamponato i pezzi con carta ssorbente, cospargete con un pò di sale.

IMG_6865

Fabio

TOM KHA GAI (ZUPPA DI POLLO AL LATTE DI COCCO E LIME)

Per apprezzare questo piatto di origine thailandese occorre che piaccia l’abbinamento del sapore acido con quello aromatico e dolciastro. La ricetta infatti è a base latte di cocco, lime, zenzero e lemon grass, peperoncino e coriandolo, porro ecc… insomma una esplosione di gusto. Come proteina si utilizza il pollo. E come se non bastasse si aggiunge anche uno speciale condimento a base di pesce, io ho utilizzato quello a base di acciuga, la nuoc mam. Nessun grasso aggiunto!!!!!

INGREDIENTI:

IMG_6821

pollo – petto

brodo – di pollo

lime

zenzero

coriandolo

sedano

porro

lemon grass – meglio fresco se lo trovate, altrimenti secco.

peperoncino – piccante e fresco

latte di cocco

funghi secchi – neri del tipo cinese o shitaki

zucchero

nuoc mam.

Dopo aver predisposto su un tagliere il porro, lo zenzero e il sedano, ridicete il pollo in rondelle, il lime pelato in bastoncini ed il sedano a striscioline. Il peperoncino è da lasciare intero, il lime anche. Io ho fatto l’errore di cuocere il lime insieme a tutto il resto, ma purtroppo la parte bianca ha impartito un sapore amaro al piatto: non fate lo stesso errore, occorre usare solo il succo del lime, in questo caso le foto sono ingannevoli  🙂 .

IMG_6822

Ponete porro e sedano in una ciotola e cospargete di zucchero.

IMG_6823

Bagnate con 4-5 cucchiai di nuoc mam.

IMG_6824

Metette a sobollire il brodo di pollo (io ho usato quello pronto perchè avevo poco tempo) con lo zenzero ed il lemon grass.

IMG_6825

Nel frattempo  mettete i funghi a bagno in acqua tiepida

IMG_6828

e riducete a striscioline i petti di pollo.

IMG_6826

Aggiungete al brodo aromatizzato le verdure marinate nella nouc mam.

IMG_6827

Riducete i funghi ammollati, strizzati e lavati, in striscioline ed aggiungeteli al brodo.

IMG_6832

Dopo un pò, quando le verdure si sono ammorbidite aggiungete il pollo.

IMG_6829

Fate cuocere a fiamma bassa, il pollo diventerà bianco ed a quel punto aggiungete il latte di cocco (quello in lattina o brik) , il succo di lime e il peperoncino.

IMG_6831

Fate andare per un pò di tempo a fiamma molto bassa, il composto acquisterà un consistenza fluida ma cremosa.

Trasferite in una ciotola e cospargente di coriandolo.

IMG_6838

Fabio

POLLO AGLI ANACARDI

Classico della cucina cinese, ogno commento o introduzione risulta superflua.

INGREDIENTI:

pollo – petto

anacardi – al naturale, non tostati e non salati

carota

sedano

zenzero

scalogno

olio di semi di soia

amido di mais

salsa di soia – saporita

riso basmati.

Sbucciate la carota, lo scalogno, lo zenzero e private il sedano dai filamenti.

IMG_6706

Fate un battuto sottile delle quattro verdure.

IMG_6707

Mettete il battuto a rosolare in una wok con olio di semi di soia.

IMG_6708

Dovrà divenire trasparente.

IMG_6714

Ponete in una padella gli anacardi con poco olio di semi e su fiamma bassa.

IMG_6709

Tostateli.

IMG_6715

Predisponete il petto di pollo su un tagliere.

IMG_6710

Eliminate lo sterno, i filamenti e ottenetene dei piccoli pezzetti.

IMG_6712

“Infarinate” con l’amido di mais.

IMG_6713

Trasferite il pollo nella wok e rosolate a fiamma bassa con pochissimo sale.

L’amido tenderà ad attaccarsi alle pareti, non preoccupatevi, mescolate cercando di staccare la crosticina di amido che si forma e che si tosterà dando alla ricetta il suo sapore particolare.

IMG_6717

Irrorate con abbondante salsa di soia e mescolate, sempre cercando di staccare la crosticina di amido.

Poi aggiungete acqua tiepida.

IMG_6718

Fate addensare e 5 minuti prima di terminare la cottura aggiungete gli anacardi tostati.

IMG_6719

Spegnete e preparate il riso basmati  (cliccate sul link).

Formate le cupolette di riso, mescolate il pollo, a questo punto tutta la crosticina di amido si sarà staccata dalle pareti e si sarà amalgamata al resto degli ingredienti.

Date un colpo di fiamma e impiattate.

IMG_6723

Fabio

CAESAR SALAD (DATE A CAESAR LA SUA SALAD)

Piatto unico, contiene infatti proteine, vitamine, fibre, sali minerali, carboidrati, ovviamente se preparata in maniera completa. Molto apprezzabile nelle cene estive. Premetto che rispetto alla ricetta originale,  aggiungo un tocco di sesamo e cubetti di avocado o, in alternativa pezzetti di mela verde, che aggiunge quel tocco aspro a bilanciare. E due datterini no?

INGREDIENTI:

petto di pollo – a fette o da affettare, occorre ridurlo in striscioline.

lattuga – normalmente utilizzo la lattuga romana, lattuga di media croccantezza ma, essendomi recato al rinomato “Frutteto Lentini” di viale Montenero a Milano, mi è stato riferto che non trattano questo tipo di lattuga, ho ripiegato quindi su un’ ottima iceberg, particolarmente croccante.

bacon – ovvero la nostra pancetta stesa affumicata. Affettato non sottilissimo e saltato senza grassi in una padella antiaderente fino a renderlo croccante e “fragile”.

crostini di pane – per la preparazione potete consultare il seguente link su questo blog “gazpacho” . In alternativa, se non avete voglia di preparli in casa, potete usare quelli commerciali, anche se possiedono un gusto meno genuino.

avocado -maturo ma turgido, in maniera tale da poterlo ridurre agilmente in cubetti.

parmigiano regiano – a scaglie.

gomasio – è un condimento ottenuto tritando sale  marino e semi tostati di sesamo. Si trova in commercio ma è possibile realizzarlo anche in casa.

uova – extrafresche, per la preparazione del condimento.

limone – per la preparazione del condimento.

olio di semi – per la preparazione del condimento.

salsa Worcester – per la preparazione del condimento.

Dopo aver ben lavato l’insalata, asciugatela in maniera accurata. Tagliate grossolanamente. Per ridurre in pezzi le verdure, occorrerebbe utilizzare  coltelli con lama di ceramica o, al limite, le mani. Il metallo dei coltelli tende ad annerire la verdura stessa.

lattuga iceberg

Saltate il bacon in una padella antiaderente, perderà il grasso e diventerà croccante.

bacon in padella

baon croccante

Suddividete l’avocado in cubetti.

avocado dadini

Se gradite utilizzate anche dei pomodori datterini tagliati in quattro pezzetti.

datterini dadini

Prima di cuocere il pollo, affinchè rimanga caldo il più possibile, occupatevi del condimento.

Rompete un uovo intero in un idoneo contenitore. Aggiungete mezzo succo di limone, sale,  pepe nero tritato,  e la salsa Worcester. Frullate e, sempre continuando a frullare, incorporate l’olio di semi a filo, sino a quando l’emulsione non prenderà consistenza. Verso la fine vedrete che l’ olio verrà assorbito con sempre più difficoltà, è il momento di interromperne l’aggiunta. In sostanza avrete fatto una maionese aromatizzata, che sia fluida però, non è da spalmare ma da far colare sull’insalata. Se al posto dell’ olio di semi volete utilizzare l’olio di oliva extravergine, otterrete sempre un ottima salsa, ma dal sapore molto più deciso.

dressing

E’ quindi venuto il momento di cuocere il pollo. Scaldate una padella antiaderente nella quale avrete messo abbondante gomasio.Questo tipo di cottura permetterà al pollo di non perdere tutti i suoi liquidi rapidamente e di rimanere morbido anche se ben cotto.

gomasio in padella

Aggiungete le striscioline di pollo e fate cuocere. fino al grado di cottura desiderata. Via via grattate il fondo della padella per recuperare il sesamo tostato.

pollo cotto

A questo punto potrete assemblate il tutto. Potete anche servire l’ insalata scomposta, nel senso che ogni commensale potrà scegliere autonomamente le dosi degli ingredienti.

composè

salad 2

Fabio

 

 

 

POLLO DI LAURA (POLLO E PEPERONI FUSION)

In una vita si raccolgono, si accumulano tante cose, ricordi e dispiaceri, gioie ed amicizie, delusioni ed esperienze, ed anche ricette :). Spesso una ricetta ricorda il momento in cui la si è appresa, e la persona dalla quale la si è appresa, e questo capita ogni volta che la si realizza. In questo caso un’ amica: Laura. Probabilmente con il tempo qualcosa ho modificato rispetto alla ricetta originale, ma per me questa ricetta rimane sempre “il pollo di Laura”.

INGREDIENTI:

cipolla – dorata, grande.

olio extravergine di oliva – come lo preferite.

chiodi di garofano – chiodi di garofano.

peperoni – rossi.

capperi – sotto sale.

olive nere – denocciolate.

petto di pollo – da ridurre in striscioline.

salsa di soia – come la preferite.

riso – basmati.

Come prima operazione occupatevi del riso. Il riso basmati deve essere tenuto preventivamente in acqua fredda per almeno 20 minuti prima di affrontare la cottura. Eliminata l’acqua di ammollo trasferite il riso in acqua bollente salata, fate riprendere il bollore, coprite la casseruola ed abbassate la fiamma al minimo. La proporzione di riso ed acqua deve essere la seguente: una tazza e mezzo di acqua ogni tazza di riso. Trascorsi i 10 minuti, spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 10 minuti senza sollevare il coperchio. Nei tempi di attesa potete occuparvi del resto delle operazioni.

Iniziate preparando tutti gli ingredienti principali,  la cipolla affettata finemente, i peperoni a striscioline, ed il pollo anche questo a striscioline.

peperoni

pollo 1

Dopo aver fatto scaldare l’olio in una wok, aggiugete la cipolla ed i chiodi di garofano. Fate appassire la cipolla quindi aggiungete i peperoni, le olive, pochi capperi non dissalati e la salsa di soia:

cipolla in wok

cipolle e peperoni wok flash

Una volta appassiti i peperoni aggiungete il pollo e continuate a mescolare. Tutti i passaggi descritti sono da eseguire a fiamma sostenuta.

pollo crudo in wok flash

Il risultato finale è illustrato di seguito:

pollo wok flash finish

Quando avrete ottenuto quanto sopra descritto, coprite la wok con un foglio di alluminio e preparate delle cupolette di riso basmati. Trasferite il riso in piccole coppette leggermente inumidite all’interno e magari preventivamente tenute in frigo. Pressate con delicatezza e sformate nel piatto in cui assemblerete il tutto. Prima di aggiungere il pollo, mescolatelo per bene in maniera tale da renderlo intriso del fondo di cottura.

pollo di laura def

Fabio