SPADELLATA DI SALSICCIA

Uno dei prodotti tipici calabresi più delizioso è la salsiccia, quella che, a seconda delle possibilità, si fa stagionare per ottenere la classica salsiccia da affettare, o si compera cruda dal macellaio per cuocerla al forno, sulla griglia o in casseruola. A differenza delle salsicce del resto d’ Italia, la salsiccia calabrese è rossa e non bianca. Può essere piccante o dolce in quanto, il colore rosso non è dato dal peperoncino piccante ma dalla paprika dolce, poi a seconda che si aggiunga o meno il peperoncino piccante si ha come risultato finale una salsiccia dolce o piccante, appunto. Il problema della salsiccia fresca è che, per via del fatto che si tratta di carne cruda, non riesce a valicare i confini della Calabria, ahimè.

L’ alternativa, conoscendo la ricetta, è farsele in casa, ma per dare la forma della salsiccia occorre il budellino, di difficile reperibilità. Ma c’è ancora un’ alternativa per riuscire a gustare questo piatto in qualunque parte del mondo ci si trovi. Quando i contadini preparavano le salsicce, prima di insaccarle assaggiavano l’ impasto saltandolo in padella con un filo d’ olio… quindi avrete già capito, si prepara l’ impasto e poi si soffrigge per gustarlo con del pane casereccio.

La preparazione è semplicissima.

INGREDIENTI:

spezzatino di maiale – misto e anche con parti grasse

parika dolce – peperoncino dolce macinato

sale – fino

semi di finocchi – secco

aglio – uno spicchio secco (ozionale)

vino rosso – da tavola, trattandosi di Calabria direi un Cirò

olio extravergine di oliva – gusto deciso.

IMG_3308

Prendete lo spezzatino di maiale o le varie parti e riducete il tutto in cubettini molto piccoli.

IMG_3309

Salate, cospargente di paprika dolce fino a che il colore risulti di un rosso acceso.. ce ne vorrà molta , se gradite strizzateci dentro uno spicchio di aglio e aggiungete semi di finocchio.

IMG_3310

Mescolate ed impastate tutto con vino rosso, fino a quando la carne lo assorbe.

IMG_3311

Lasciate riposare l’ impasto per qualche ora poi, o riempite dei budellini se li avete o, scaldate in una padella un filo di olio e fate rosolare l’ impasto fino a cottura.

IMG_3324

IMG_3326

Accompagnate con fette di pane casereccio, magari leggermente tostate.

IMG_3327

Buon appetito.

Fabio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...