Archivi tag: ricotta

MEZZE MANICHE GAUGUIN

Progetto culinario nato da ingredienti a disposizione una sera. Risultato dai colori morbidi e dal contrasto violento. Buono il sapore.

INGREDIENTI:

IMG_5695

zucca – la regina dell’autunno

porri

ricotta – di capra

parmigiano – grattugiato

pepe nero – facoltativo

burro

brodo granulare

semi di papavero

prosciutto crudo – facoltativo

pasta – mezze maniche rigate

colorante per paella – in alternativa: zafferano

olio extravergine di oliva – delicato

sale.

Riducete i porri a rondelle

IMG_5696

Riducete la zucca a lamelle.

IMG_5699

Sciogliete del burro in poco olio in una casseruola.

IMG_5697

Rosolate i porri nel burro fuso dopo averli cosparsi con poco brodo granulare.

IMG_5698

Aggiungete la zucca e mescolate.

IMG_5700

Proseguite sino a quando la zucca non avrà perso la sua forma originale, quindi abbassate la fiamma e proseguite la cottura,  aggiungendo mezza tazzina di acqua in cui avrete stemperato il colorante o lo zafferano.

IMG_5703

Aggiungete la ricottina e mesolate.

IMG_5704

Aggiungete il parmigiano, i semi di papavero e mescolate.

IMG_5705

Il risultato finale del condimento è il seguente

IMG_5707:

Riducete il pezzo di prosciutto crudo in piccoli pezzettini

IMG_5708

Rosolate il prosciutto in una pentolina antiaderente fino ad ottenerne un crumble croccante.

IMG_5709

Una volta cotta la pasta conditela con il condimento e disponetevi sopra il crumble di prosciutto crudo.

IMG_5710

Fabio

DOLCE RICOTTA AL ROSSO VELLUTO

Ricotta in scadenza il giorno dopo… idea espressa per un velocissimo dessert.

Non essendo sicuro del risultato, trattandosi di un esperimento, ho fotografato solo il passaggio finale dopo valutazione del risultato.

INGREDIENTI:

ricotta vaccina

zucchero al velo

cioccolato fondente

marmellata di visciole – le visciole sono speciali amarene

brandy

arancia – scorze.

In una terrina unite la ricotta  e lo zucchero al velo. Con una frusta manuale o elettrica sbattete sino ad ottenere un composto cremoso.

Riempite con il composto ottenuto delle piccole ciotole e mettete in frigo.

Ponete della cioccolata fondente in piccole scaglie in una pentolina che porrete dentro ad una seconda pentolina più grande colma di acqua. Mettete sul fuoco sino a far sciogliere la cioccolata. Aggiungete marmellata di visciole e poco brandy. Mescolate sino ad ottenere un composto abbastanza fluido dal colore rosso antico, come appunto un velluto rosso.

Spalmate delicatamente la crema ottenuta sulla ricotta e decorate con striscioline sottilissime di scorza di arancia.

IMG_5733

Fabio

LA STREGA ROSSA

Per questo semplicissimo dessert ho scelto come nome: “la strega rossa”, per la persona che me l’ ha fatta conoscere; a dire il vero, per la sua dolcezza, la sua delicatezza, sobrietà e freschezza, sarebbe stato più adatto come nome “la fata rossa”. Ma le streghe sono sempre più intriganti delle fate, no?

INGREDIENTI:

ricotta – vaccina.

fragole – possibilmente biologiche e mature.

limoni – biologici, se di Sorrento: TOP.

zucchero – al velo.

semi di papavero.

Trasferite una piccola ricotta in una ciotola.

ricotta

Incorporate delicatamente alla ricotta una busta di zucchero al velo e la buccia grattuggiata di un limone.

ingredienti ricotta scomposti

Dopo aver amalgamato il tutto, montare con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere una crema liscia.

crema ricotta montata

Trasferite in contenitori monoporzione e posizionate in frigorifero per fare assumere alla crema una certa consistenza.

pirottine di ricotta

Terminata l’operazione sopra descritta, trasferite in opportuno contenitore le fragole, dopo aver eliminato le corolle verdi e la base dura e bianca.

fragole in caraffa

Frullate, trasferite in un grande bicchiere e posizionate in frigorifero.

purea di fragole

Al momento di portare in tavola, versate il frullato di fragole sulla crema di ricotta e decorate con semi di papavero.

streaga 3

Fabio