Archivi tag: finocchi

PINZIMONIO CON CITRONETTE ALLA SENAPE

Nessun preambolo per questo semplice accompagnamento, solo una lista di ortaggi e una semplice preparazione della “puccia”. La perizia da impiegare in questo piatto è il taglio delle verdure e le proporzioni per ottenere un’emulsione stabile per tutta la durata del pasto.

INGREDIENTI:

IMG_5644

IMG_5652

cipollotti

carote

peperone

sedano

pomodoro verde

carciofo

ravanelli

cetriolo

finocchi

limoni

senape – media

olio extravergine di oliva  – delicato

sale.

Lavate ed affettate gli ortaggi.

La cura di questo piatto è quella di affettare finemente le verdure. Considerate che per quanto riguarda il carciofo dovete prelevarne solo il cuore più tenero, eliminando eventualmente la barba pungente che alcuni tipi di carciofo hanno.

Il cetriolo ed il pomodoro vanno privati della parte centrale contenente i semi.

I cipollotti sono da servire interi.

I ravanelli devono serbare la parte radicale, quindi sono da eliminare solo le foglie.

Disponete su un piatto da portata.

IMG_5649

Per la citronette, spremete i limoni e stemperate nel succo un cucchiaino di senape e del sale.

IMG_5653

Sbattete con una forchetta o una frusta.

IMG_5656

Aggiungete tanto olio, in porzioni, per quanto succo di limone avete utilizzato.

IMG_5666

Questa citronette può essere servita a parte per insaporire le verdure.

Fabio

QUICHE GRATINATA DI FINOCCHI

Copyright: Fabio.

Esperimento ben riuscito! Tenete solo presente una cosa, i finocchi lessi trattengono molta acqua, quindi questa torta rustica è caratterizzata da questo elemento.

INGREDIENTI:

IMG_5603

pasta brisée – ho utilizzato quella commerciale, un giorno quando avrò voglia di farla, spiegherò come la realizzo

finocchi

pomodori – datterini

aglio – secco, pelato

bechamel – ho utilizzato quella commerciale, se volete farla in casa, leggete la preparazione nell’ articolo del flan di verdure

uova

parmiggiano – grattugiato

pangrattato

olio extravergine di oliva – medio

sale.

Per Prima cosa affettate i finocchi, ben lavati.

IMG_5605

Lessateli in abbondante acqua salata e scolateli.

IMG_5617

Per ridurre l’acqua trattenuta dai finocchi stendeteli ad asciugare e raffreddare su un canovaccio.

IMG_5619

Preparate i pomodorini tagliandoli in due per il senso della lunghezza.

IMG_5607

Rosolate uno spicchio d’aglio con olio extravergine di oliva in una padella.

IMG_5604

Quando l’aglio sarà dorato mettete ad appassire i pomodorini con poco sale.

IMG_5609

Non ne fate un sugo, dovranno solo appassire senza perdere la loro forma.

In una terrina capace sbattete tre uova con poco sale.

IMG_5611

Incorporate il formaggio

IMG_5612

sbattete fino ad ottenere una consistenza cremosa.

IMG_5613

Incorporate la bechamel

IMG_5614

sbattete sino ad ottenere una consistenza cremosa.

IMG_5616

Aggiungete i finocchi pressochè freddi e mescolate.

IMG_5621

Predisponete in una teglia  foderata di carta forno la pasta brisée

IMG_5608

e riempitela con il composto ottenuto.

IMG_5624

Disponete in superficie i pomodorini rosolati, prelevandoli dalla padella senza l’olio.

IMG_5627

Cospargete di pan grattato e, successivamente, spargete mediante l’ausilio di un cucchiaio, l’olio di cottura dei pomodorini.

IMG_5628

Infornate in forno preriscaldato a 200°C per 45/60 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire.

IMG_5632

Una volta tipedida, sformate in un piatto da portata, sfilandola dalla teglia trascinando la carta forno.

IMG_5633

Fabio